lunedì 31 dicembre 2018

Porta cellulare da tavolo.

Quante volte abbiamo dovuto inventarci un supporto " al volo" per appoggiare il cellulare durante una video chiamata oppure per guardare un tutorial, ebbe mia figlia Angela per Natale ha regalato a tutti i parenti un porta cellulare da tavolo in ceramica, e precisamente in terraglia coperta di cristallina trasparente.
Un idea utile, sopratutto per noi ceramisti che dobbiamo appoggiare il cellulare in laboratorio ma allo stesso momento averlo disponibile per un video.

L'oggetto  è molto semplice da realizzare, si tira una lastra, la si decora ad esempio con dei stampini oppure ricalcandone la trama di un tessuto appoggiandolo sopra la lastra di argilla.









Ci vediamo il prossimo anno!!!


giovedì 27 dicembre 2018

Campanelle in terraglia e terra da tornio.

Ciao a tutti, in questo post voglio mostrarvi delle simpaticissime campanelle che Gloria (gruppo percorso argilla) a decorato con la tecnica denominata sopra smalto.
Le campanelle sono state acquistate da un azienda di Deruta che produce biscotto.















venerdì 21 dicembre 2018

Smalti ad alta temperatura.

Gli oggetti che vi mostro sono stati realizzati da alcune ceramiste del gruppo percorso argilla durante il corso di ceramica base ancora in corso. Per realizzare i manufatti abbiamo utilizzato del Gres ed alcuni smalti ad alta temperatura acquistati presso la ditta Ceramiche Cecchetto.  Gli smalti sono stati fusi ad una temperatura di 1200 gradi.







Se siete interessati a partecipare ad un corso di ceramica base oppure alla foggiatura sul tornio, potete contattarmi molto volentieri 

domenica 16 dicembre 2018

Saggar firing con foglio d'alluminio

Se anche voi come me siete attratti dal sperimentare sempre nuove tecniche, la cottura Saggar firing è veramente notevole ed offre la possibilità di sperimentare e creare effetti cromatici utilizzando in parte materiali facilmente reperibili, come il filo di rame che lascia una striscia nera.
Solfati di cobalto,  cloruro di ferro come base e sale da cucina, sono gli elementi base per questa tecnica.



Per prima cosa ho foggiato dei pezzi al tornio utilizzando un gres a grana 0,2, poi a durezza cuoio ho levigato la superficie utilizzando una spugna coperta da un foglio di nylon.
Cotti a 1000°C ho steso un velo di terra decantata (comunemente chiamata sigillata) bianca preparata dalla terraglia.











Dopo aver steso un foglio di alluminio e dell'argilla, ho avvolto i pezzi con del filo di rame.



Quindi ho avvolto il tutto con abbondante carta stagnola


Successivamente ho posto i pezzi nel forno dove solitamente faccio Raku, e dopo aver acceso il bruciatore, ho portato i pezzi ad una temperatura che può variare dai 750°C ai 900°C, dipende l'effetto che si vuole ottenere.




Arrivati alla temperatura, provate e riprovate fintanto che trovate la vostra temperatura ottimale, ho spento il forno e lasciato raffreddare il forno fino al giorno successivo.

Ed ecco il risultato del mio lavoro.







 Ciao a tutti e buon lavoro.


mercoledì 12 dicembre 2018

Il vaso di Angela Maria. Fiori in terraglia

Ciao a tutti oggi voglio mostrarvi un vaso che ho foggiato al tornio appositamente per mia figlia Angela Maria.
Per realizzare questo vaso ho utilizzato della terraglia, a durezza cuoio Angela Maria ha applicato dei fiorellini realizzati da lei sempre in terraglia. Dopo una attenta e lenta asciugatura, ho cotto il vaso a 980°c, poi l'ho ricoperto di cristallina e cotto per la seconda volta a 950°C.

Ecco il risultato!!!









giovedì 8 novembre 2018

Tazze e Mug in porcellana e gres

Le tazze e le mug che ora vi mostro sono frutto del lavoro delle ceramiste Anna, Chiara, Silvia e Jessica, che hanno frequentato alcune serate del "progetto laboratorio aperto", dove una volta terminato il corso le allieve possono liberamente frequentare il laboratorio per poter autonomamente foggiare i propri oggetti.

Bravissime!!!