sabato 2 gennaio 2016

Tutorial collane: girocollo con perle raku


COSA SERVE:



Cordoncino di cotone 0,5 mm:  3 pezzi della lunghezza finale del girocollo  –  2 cm (la lunghezza della chiusura)
Perle raku: 3: una centrale e due laterali,  nella combinazione  che desiderate.
Materiale in argentone: 2 intercalari e 4 perle laterali
2 schiaccini  + 2 coprischiaccini
2 capocorda
2 anellini apribili
Una chiusura

Innanzitutto infilare la combinazione di perle e intercalari nei cordoncini (tutti e 3), centrandoli più o meno sulla metà della collana.


Infilare due cordoncini in una perla laterale.


Infilare un’altra perla laterale nel cordoncino rimasto libero + uno dei due cordoncini utilizzati per la prima perla (come si vede nella foto). Ripetere dall’altro lato.


Ora infilate uno schiaccino su uno dei due cordoncini usati per la seconda perla… non schiacciatelo ancora!



A questo punto è molto importante che centriate bene la collana, perché una volta fissato lo schiaccino non si sposterà più nulla! Fatto questo, potete finalmente schiacciare lo schiaccino. 


Coprite con il copri schiaccino e ripetete dall’altro lato



Pareggiate i cordoncini alle estremità (se avete lavorato con cura, le differenze dovrebbero essere minime)

E mettete i capocorda .



Infilate gli anellini nei fori dei capocorda, ma prima di chiuderli inserite anche la chiusura.



Finito il girocollo. Avendo fissato la composizione con gli schiaccini, non vi ritroverete con le perle sparpagliate lungo i fili e la chiusura sul davanti.


Con questo schema molto semplice, si possono ottenere molti effetti diversi, cambiando semplicemente materiali. Alcuni esempi:

Applicato alle perle a lume, con gli stessi cordoncini:



Stesso schema, con 5 perline laterali e cavetto di metallo, anziché i cordoncini:




 





Nessun commento:

Posta un commento