lunedì 13 luglio 2015

Khmer ceramics

Durante un mio recente viaggio in Cambogia ho soggiornato per alcuni giorni a Siem Reap, base di partenza per " l'esplorazione" dei famosi templi di Angkor.
Avendo a disposizione un po' di tempo in  più ne ho approfittato per visitare la scuola di ceramica Khmer di Siem Reap khmer ceramics iscrivendomi ad un corso di tornio a pedale...non potevo perdere l'occasione!!



L'entrata del centro, a sinistra il mio istruttore di tornio a pedale!!



Alcuni oggetti realizzati in serie destinati al turismo di massa, purtroppo all'interno del centro era vietato utilizzare la macchina fotografica, quindi non ho potuto scattare nessuna foto, le ceramiche realizzate a mano con la tecnica della lastra su stampo, colombino e tornio a pedale, sono notevoli sia per la foggiatura che per la smaltatura.
Tra le svariate tecniche di cottura non ho potuto notare il pit fire e alcuni oggetti realizzati con terre naturali e cottura a cielo aperto!!


Ecco il tornio a pedale azionato da una leva collegata ad una biella tramite una catena, rudimentale ma efficace.



Eccomi all'opera mentre realizzo una piccola ciotolina in gres, il centro dispone di decine di torni per un breve corso di 1 ora al costo di 20$, non economico ma non potevo non provarlo.
Nel prezzo è compresa anche una bottiglietta d'acqua...non avete idea del caldo!!





Una frequentatrice del centro mentre rifinisce con i ferri le sue opere.


Una volta essicicati i pezzi vengono cotti inforni a gas...


...durante la mia visita stavano costruendo un forno  tradizionale khme a mattonir per la cottura dell'argilla




Riprendo la bici e proseguo per visitare Angkor per l'ultima volta, nei giorni precedenti l'abbiamo visitata in bici con la mia famiglia al completo, un esperienza davvero emozionante.